vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Valgioie appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Storia

Comune antico, porta un nome importante Valgioie, denominata anche Valocia, Valogia, Vologia fin dall'epoca longobarda, e di Vallis Judea si parla ancora più anticamente. In realtà se noi ci spingiamo sul declivio della Vernetta o al Colle di Castiglione potremo vedere parecchie rocce moniliche disposte ad arte che testimoniano insediamenti druidici nella zona. Quindi le prime tracce umane che troviamo a Valgioie o meglio nel suo territorio ,risalgono ad epoche assai più remote, strettamente legate a quelle rinvenute in Val Susa. Valle Judea compare ancora in documenti del XVI secolo , questo appellativo si deve forse attribuire alla costituzione in comune autonomo nel 1272 anno degli statuti.

Fino alla fine del XIII secolo il feudo di Valgoie appartiene alla contea dei Savoia, quando ,nel 1294, Guglielmo Faydito effettua una permuta con Amedeo V di Savoia, che riceveva le terre di Monjovetto in cambio dei feudi di Valgioie e Coazze. Nel 1310, però la famiglia dei Faydito, a causa dei debiti, vende la villa di Valgioie e l'intera giurisdizione al conte di Savoia ,che ne rientra in possesso.

Da questo momento la storia di Valgioie coincide con quella di casa Savoia.
Per alcuni il nome sarebbe testimonianza della presenza di una comunità ebraica perseguitata, altri invece attribuiscono il nome del paese alle Gaie (gazza colorata la cosiddetta ghiandaia) uccelli tipici che vivevano su questo punto della vallata da qui Valle delle Gioie ed in seguito Valgioie.

Mentre un tempo alcuni anziani davanti al fuoco di un camino narravano invece che in tempo di guerra mentre negli altri punti della vallata vigeva il coprifuoco, grazie alla sua posizione non facilmente raggiungibile dai gendarmi gli abitanti della Val Sangone salivano fin qui per ballare e godersi un momento di Gioia e felicità in un periodo di dolore e distruzione. In altri testi invece si legge che l'origine del nome Valgioie è molto antica da Gaudi ,evoluto poi in gioie che definisce un cumulo di pietre usato per indicare la strada. Infatti il paese si trovava nei pressi del confine con la diocesi di Moriana, lungo una strada romana.
Comunque sia l'origine del suo nome Valgioie a tutt'oggi è una piccola comunità montanara, i cui abitanti giorno dopo giorno danno il loro contributo per renderla sempre più accogliente al visitatore che la sceglie come meta per lunghi o brevi soggiorni.